Javascript must be enabled in your browser to use this page.
Please enable Javascript under your Tools menu in your browser.
Once javascript is enabled Click here to go back to The Home of Joomla
Le Nostre Attività

ATTIVITÀ DI EDUCAZIONE

PROGETTO “CODICI DI PACE”

Attraverso il progetto denominato “Codidi di pace – Stili di vita e informazioni contro la guerra”, realizzato in partenariato con Emergency, nell’A.S. 2007/2008 (marzo-maggio 2008), sono stati effettuati laboratori didattici in 5 classi delle scuole superiori di Ascoli Piceno e S. Benedetto del T.

L’obiettivo è stato quello di promuovere il senso critico nell’analisi delle notizie veicolate dai mass media in relazione alla guerra.

Il progetto è stato finanziato dal CSV.

PROGETTO “DIVERSAMENTE UGUALI”

Attraverso il progetto denominato “Diversamente uguali”, negli A.S. dal 2008/2009, 2009/2010, 2010/2011, 2015/2016, 2016/2017, sono stati effettuati percorsi di educazione sui temi dell’intercultura e della globalizzazione in 450 classi delle scuole primarie e secondarie delle province di Ascoli Piceno e Fermo.

L'obiettivo è stato quello di favorire l'integrazione sociale dei giovani, attraverso la promozione di una cultura dell’accoglienza della diversità in generale, e di quella culturale in particolare.

Il progetto è stato finanziato attraverso l’aggiudicazione di specifici bandi di concorso (della Caritas Italiana e diocesana di Ascoli Piceno, della Fondazione Carisap, della Coop-Adriatica e della Regione Marche), oltre ai contributi di alcuni enti locali, di alcune imprese locali e delle scuole.

PROGETTO “EDUCAZIONE ALLA MONDIALITÁ”

Attraverso il progetto denominato “Educazione alla mondialità”, nell’A.S. 2008/2009, sono stati effettuati percorsi di educazione alla mondialità in 20 classi delle scuole secondarie di II grado della provincia di Ascoli Piceno.

L’obiettivo è stato quello di promuovere uno sguardo critico sulle problematiche sociali, economiche e ambientali, dal livello locale a quello mondiale.

Il progetto è stato finanziato dalla Regione Marche.

PERCORSO EDUCATIVO “SEMI DI PACE”

Il 29 maggio 2010, in occasione della “XVII Fiera del libro” organizzata dal comune di Folignano, è stato realizzato il percorso educativo denominato “Semi di pace”, presso la struttura integrata di Villa Pigna.

Tale percorso, destinato ai bambini dell’ultimo triennio della scuole primaria, ha avuto come obiettivo quello di aiutare gli stessi bambini a prendere coscienza che la costruzione di relazioni di pace nella società dipende dal nostro impegno personale quotidiano.

Progetto “CAMMINI COMUNI”

Dall’inizio del 2012 alla fine del 2013 è stato realizzato il progetto “Cammini comuni”, che ha integrato, ampliato e dato continuità al progetto “Diversamente uguali”.

L'obiettivo è stato quello di promuovere l'integrazione sociale dei giovani, in particolare dei giovani immigrati e di quelli delle cosiddette seconde generazioni, nell’ambito scolastico, extrascolastico e lavorativo del terzo settore, nella provincia di Ascoli Piceno.

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con la Fondazione Carisap, con le associazioni “Centro Studi Musica Moderna” e “La Lente” e con il supporto di una estesa rete di partners nelle istituzioni pubbliche, nelle organizzazione del terzo settore e nelle imprese private locali.

Il progetto ha coinvolto complessivamente oltre 6.000 bambini, ragazzi e giovani.

MOSTRA INTERATTIVA “NON C’È ACQUA DA PERDERE”

A partire dall’A.S. 2012/2013 e fino all’A.S. 2015/2016 sono state effettuate sette mostre interattive ad Ascoli Piceno, Folignano (AP), Fermo, Monteprandone (AP), Comunanza (AP), Venarotta (AP) e Torano Nuovo (TE) destinate agli studenti delle scuole primarie e secondarie, per promuovere una nuova cultura sul valore dell'acqua dolce.

Obiettivo delle mostre è stato quello di far prendere coscienza della crisi idrica mondiale e locale per stimolare azioni, individuali e collettive, utili alla tutela di questa indispensabile risorsa.

Il progetto è stato realizzato con il contributo della Caritas Italiana, dell’AATO 5 Marche Sud, del Ciip Spa, dei Comuni di Folignano, Fermo e Monteprandone.

Alle mostre hanno partecipato circa 650 classi provenienti da 52 istituti scolastici.

PROGETTO “SBULLONATI”

Attraverso il progetto denominato “Sbullonati”, negli A.S. 2013/2014 e 2014/2015, sono stati effettuati percorsi di educazione sociale in 200 classi delle scuole primarie e secondarie di I grado della diocesi di Ascoli Piceno.

L’obiettivo è stato quello di prevenire e arginare il fenomeno del bullismo.

Il progetto è stato finanziato con i fondi 8xMille della Caritas italiana.

MOSTRA INTERATTIVA “LA SALUTE VIEN MANGIANDO”

Nell’anno scolastico 2015/2016 sono state effettuate due mostre interattive ad Ascoli Piceno e Torano Nuovo (TE) destinate agli studenti delle scuole primarie e secondarie, per promuovere nelle nuove generazioni una mentalità di solidarietà e di condivisione che sostituisca la mentalità individualista di ricerca del profitto personale e dell’accumulo.

Obiettivo delle mostre è stato quello di approfondire le tematiche del consumo responsabile, attento al contesto locale e globale, alle problematiche della fame, alla salvaguardia dell’ambiente e della qualità alimentare, alla valorizzazione dell’agricoltura e dei prodotti tipici locali.

Il progetto è stato realizzato con il contributo di Ascoli Servizi Comunali, della Poliservice Srl e delle scuole partecipanti.

Alle mostre hanno partecipato circa 140 classi provenienti da 13 istituti scolastici.

PROGETTO “LA FINESTRA SUL CORTILE”

A partire dall’A.S. 2015/2016, attraverso il progetto denominato “La finestra sul cortile”, sono stati realizzati percorsi didattici di storia locale e di educazione ambientale, con oltre 40 classi delle scuole di ogni ordine e grado.

L’obiettivo è stato quello di formare giovani capaci di interagire in modo corretto con l’ambiente, nella prospettiva di rispettare, tutelare e valorizzare il patrimonio naturalistico e storico-archeologico.

Il progetto è stato realizzato con il contributo della Fondazione Carisap, del comune di Ascoli Piceno e delle scuole partecipanti.

PROGETTO “SPACE – SPAZI CREATIVI EDUCATIVI”

Negli A.S. 2017/2018 e 2018/2019 si è svolto il progetto denominato “Space – SPAzi Creativi Educativi”, con la realizzazione di laboratori di educazione sociale e percorsi di teatro di comunità nelle classi della scuola primaria e secondaria di primo grado.

L’obiettivo è stato quello di promuovere l’integrazione sociale in ambito scolastico, prevenendo e contrastando le situazioni di disagio ed emarginazione e migliorando le competenze e le capacità di tipo relazionale.

Il progetto è stato realizzato con il contributo della Fondazione Carisap.

PROGETTO “OPEN SPACE – SPAZI CREATIVI EDUCATIVI APERTI”

Nell’A.S. 2018/2019 è stato svolto il progetto denominato “Space – SPAzi Creativi Educativi”, che ha visto la realizzazione, nelle classi della scuola primaria e secondaria di primo grado, di laboratori di educazione sociale, percorsi di teatro di comunità, laboratori interattivi all’aperto, sostegno scolastico, mediazione culturale e formazione per docenti.

L’obiettivo è stato quello di promuovere l’integrazione sociale in ambito scolastico, prevenendo e contrastando le situazioni di disagio ed emarginazione e migliorando le competenze e le capacità di tipo relazionale.

Il progetto è stato realizzato con il contributo della Regione Marche.

PROGETTO “NON UNO DI MENO”

Nell’ambito del progetto “Non uno di meno”, finanziato dall’Impresa Sociale “Con i bambini”, sono in corso di realizzazione dall’A.S. 2018/2019 laboratori di educazione alla mondialità per le classi della scuola secondaria.

L’obiettivo è quello di promuovere una cultura di accoglienza della diversità, in generale, e di quella culturale in particolare, l’integrazione sociale e la prevenzione del disagio giovanile.

ATTIVITÀ DI SENSIBILIZZAZIONE

EVENTO “FAMIGLIE INSIEME”

Il 23 maggio 2010, in occasione della “Settimana della Famiglia”, organizzata dal comune di Ascoli Piceno, è stata realizzata l’iniziativa denominata Famiglie insieme presso il chiostro della parrocchia dei Ss. Pietro e Paolo di Ascoli Piceno.

Tale iniziativa è stata organizzata in collaborazione con diverse associazioni che a vario titolo si occupano di integrazione e di incontro interculturale, con alcune associazioni di immigrati e con il patrocinio del comune di Ascoli Piceno.

L'evento è consistito in una festa interculturale per favorire la conoscenza delle “altre” culture e promuovere il rispetto e la fratellanza.

Campagna di sensibilizzazione “L’Italia sono anch’io”

Insieme ad altre 16 associazioni della società civile della provincia di Ascoli Piceno, in data 15 ottobre 2011, è stato costituito il Comitato promotore provinciale della Campagna “L’Italia sono anch’io” per la difesa dei diritti di cittadinanza e del diritto di voto delle persone di origine straniera.

ATTIVITÀ DI FORMAZIONE

CORSO DI FORMAZIONE “ESPERTI IN UMANITÀ

Il 18 aprile 2009 è stata realizzata realizzata una conferenza formativa, di 3 ore, dal titolo “Esperti in umanità” al corso di formazione per animatori missionari organizzato dalla Scuola di Animazione Missionaria (SAM) delle diocesi di Padova, Vicenza e Treviso.

CORSO DI FORMAZIONE “Educazione interculturale: dalla tolleranza alla reciproca accoglienza

Il 28 e il 29 marzo 2009 sono state realizzate una conferenza e un laboratorio formativo (valido anche per la formazione del personale della scuola), di 12 ore complessive, dal titolo “Educazione interculturale: dalla tolleranza alla reciproca accoglienza” all’interno di un percorso formativo per educatori organizzato dall’associazione “Amolamiacittà” dal titolo “E per scuola la città”.

CORSO DI FORMAZIONE “L’EDUCAZIONE INTERCULTURALE NELLA SCUOLA”

Nell’ambito dei progetti “Contro la violenza”, finanziati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Pari Opportunità, i cui bandi di gara sono stati aggiudicati da una rete di partners della quale le ACLI erano il capofila, sono stati realizzati negli anni scolastici 2011/2012 e 2012/2013 corsi di formazione, di 24 ore complessive, per insegnanti e genitori delle primarie e della secondaria di primo grado denominato “L’Educazione interculturale nella scuola”.

L’obiettivo è stato quello di promuovere una cultura di accoglienza della diversità culturale e di fornire ai docenti alcuni strumenti operativi per valorizzare la presenza di alunni provenienti da altre culture.

CORSO DI FORMAZIONE “IL CAMMELLO NELLA CRUNA DELL’AGO”

In collaborazione e con il supporto della Caritas diocesana di Ascoli Piceno e quella italiana negli anni 2012 e 2013 è stato realizzato il corso di formazione biennale per gli animatori delle Caritas parrocchiali della diocesi denominato “Il cammello nella cruna dell’ago”.

Scopo di tale corso è quello di formare animatori affinché promuovessero, nelle rispettive comunità cristiane, la costituzione di gruppi di famiglie da sensibilizzare ed educare a stili di vita solidali che contribuiscano alla costruzione di un mondo più giusto e fraterno.

CORSO DI FORMAZIONE “GIOVANI PROTAGONISTI”

Nell’ambito del laboratorio per l’impegno sociale denominato “Lapis”, organizzato da Acli Marche e finanziato dalla Regione Marche, è stato realizzato nel 2012 un corso di formazione per i giovani animatori dei circoli Acli sui temi dell’immigrazione e della globalizzazione.

L’obiettivo è stato quello di promuovere l’impegno sociale e la cittadinanza attiva dei giovani.

CORSO DI FORMAZIONE “E IO CHE C’ENTRO?”

Con il supporto della Regione Marche e in collaborazione con l’Ipsia Ascoli Piceno Onlus e le Acli di Ascoli Piceno, il comune di Folignano e il comune di Venarotta nel 2015 sono stati realizzati n. 3 edizioni del corso di formazione “E io che c’entro?”.

Scopo di tale corso è stato quello di sensibilizzare alcune famiglie del territorio affinché promuovessero, nelle rispettive comunità, la costituzione di gruppi di famiglie che adottino stili di vita solidali e sostenibili.

CORSO DI FORMAZIONE “dalla tolleranza alla reciproca accoglienza

Con il supporto della Regione Marche e in collaborazione con l’Ipsia Ascoli Piceno Onlus e le Acli di Ascoli Piceno nel 2015 è stato realizzato il corso di formazione “Dalla tolleranza alla reciproca accoglienza”.

Scopo di tale corso è stato quello di favorire l’integrazione sociale e scolastica degli immigrati (adulti e giovani) promuovendo una cultura di accoglienza della diversità culturale.

CORSO DI FORMAZIONE “ORA D’ARIA”

Con il supporto dell’Ambito Territoriale Sociale 22 nel 2017 è stato realizzato, presso la Casa Circondariale Marino del Tronto (AP), un corso di formazione destinato al personale della polizia penitenziaria e al personale amministrativo.

Scopo di tale corso è stato quello di fornire al personale penitenziario alcuni strumenti operativi per favorire l’integrazione sociale dei detenuti attraverso l’incontro e la valorizzazione di persone portatrici di culture diverse.

CORSO DI FORMAZIONE “LA SPECIFICITÁ CRISTIANA E POLITICA DELLE ACLI”

Con il contributo delle Acli Nazionali, nel febbraio del 2018 è stato realizzato all’interno del percorso formativo della “Scuola di Fromazione delle Acli – Livio Labor”, un modulo formativo per gli animatori di comunità delle Acli.

Scopo del corso è stato quello di promuovere la consapevolezza che la specificità cristiana e politica delle Acli è quella di contribuire alla realizzazione di una società giusta e fraterna attraverso la promozione del lavoro umano e dello sviluppo integrale della persona.

CORSO DI FORMAZIONE “LA SCUOLA: LABORATORIO DI CONVIENZA E DI NUOVA CITTADINANZA”

Nell’ambito del progetto “Non uno di meno”, finanziato dall’Impresa Sociale “Con i bambini”, sono in corso di realizzazione dall’A.S. 2018/2019 corsi di formazione, per 144 ore complessive, per insegnanti dell’infanzia, della primaria e della secondaria denominato “La scuola: laboratorio di convivenza e di nuova cittadinanza”.

L’obiettivo è quello di promuovere una cultura di accoglienza della diversità, in generale, e di quella culturale in particolare, l’integrazione sociale e la prevenzione del disagio giovanile.